www.archive-info-2012.com » INFO » L » LAVIADELLASETA

Choose link from "Titles, links and description words view":

Or switch to "Titles and links view".

    Archived pages: 41 . Archive date: 2012-11.

  • Title: Tibet. Tesori dal Tetto del Mondo. Casa dei Carraresi, Treviso.
    Descriptive info: .. Le Mostre Precedenti.. ».. La Nascita del Celeste Impero.. 22 Ottobre 2005 - 4 Maggio 2006.. Gengis Khan e il Tesoro dei Mongoli.. 20 Ottobre 2007 - 11 Maggio 2008.. I Segreti della Città Proibita.. 24 ottobre 2009 - 9 maggio 2010.. Manciù.. L'Ultimo Imperatore.. 29 ottobre 2011 - 13 maggio 2012.. Scopri la Mostra.. TIBET.. TESORI DAL TETTO DEL MONDO.. MERCOLEDÌ AI CARRARESI.. Tutti i mercoledì fino al  ...   intervista Adriano Màdaro.. Mostra sul Tibet, la politica non c entra.. La Mostra al TG5.. La Mostra inserita nella fotogallery del sito de La Stampa.. L'intervista realizzata da Marca Trevigiana al curatore Adriano Màdaro sulla prossima affascinante mostra che aprirà a Casa dei Carraresi il 20 ottobre prossimo.. Contatti e Social.. via Fonderia, 49 - Treviso.. Tel: 0422.. 424390.. info@laviadellaseta.. info.. Seguici su Facebook.. © 2012 - Tutti i diritti riservati..

    Original link path: /
    Open archive

  • Title: Gengis Khan e il Tesoro dei Mongoli
    Descriptive info: LE MOSTRE PRECEDENTI.. E il secondo affascinante capitolo del progetto delle quattro grandi mostre biennali La Via della Seta e la Civiltà Cinese curate dal sinologo.. Adriano Màdaro.. Quattrocento reperti che documentano l evolversi della civiltà cinese dal X al XIV secolo, riprendendo il racconto dalla fine dei.. Tang.. (907 d.. C.. ) alla caduta degli.. Yuan.. (1368).. Con l epopea delle Dinastie mongole si esplora un tratto di Storia della Cina poco noto e, dal punto di  ...   la sella attribuita a.. Gengis Khan.. , con i raffinatissimi tesori provenienti dal corredo funebre di una principessa Liao morta diciottenne nell anno 1000, e con l esposizione del testamento di.. Marco Polo.. , prova ineccepibile del suo viaggio nell Impero del Gran Khan: infatti, come si apprende dal prezioso documento, il famoso viaggiatore prima di morire restituì la libertà ad uno schiavo tartaro che aveva portato con sé dal lontano Catai.. Le Opere.. Il Catalogo.. Archivio News..

    Original link path: /le-mostre-precedenti/gengis-khan-e-il-tesoro-dei-mongoli/
    Open archive

  • Title: Tibet. Tesori dal Tetto del Mondo. Casa dei Carraresi, Treviso.
    Descriptive info: La Mostra.. La spettacolare mostra sul Tibet a.. Casa dei Carraresi.. dal.. 20 ottobre 2012 al 2 giugno 2013.. , costituirà la prima uscita in assoluto dal Tibet e dalla Cina di un corpo di oltre 300 preziosi reperti databili dal XIV secolo ai tempi nostri.. Per la prima volta infatti una mostra sul.. Tibet.. viene allestita all’estero, evento di grande interesse sia a livello nazionale dato che sarà appunto l’Italia, e in particolare la città di Treviso ad ospitare la mostra, sia a livello internazionale.. Dopo oltre due anni di sopralluoghi nelle città tibetane di.. Lhasa.. ,.. Shigatze.. e.. Gyantze.. , e nel Museo delle Nazionalità di.. Pechino.. , oltre che nelle collezioni imperiali custodite nella Città Proibita, Adriano Màdaro, curatore della mostra che ha già in passato organizzato e curato, sempre a Treviso, le quattro mostre della serie.. La Via della Seta.. , dedicate alla storia del Celeste Impero coadiuvato da una commissione scientifica costituita dai maggiori tibetologi cinesi, ha scelto tutti i reperti secondo un itinerario espositivo che illustrerà le varie peculiarità storiche, religiose, artistiche ed etniche del.. e del suo popolo.. Una sezione della mostra illustrera la situazione storica nella quale si e venuto a trovare l’altopiano tibetano attraverso i secoli fin dai tempi nei quali Gengis Khan lo incluse nel grande Impero mongolo-cinese del XIII secolo.. Tra i reperti esposti in questa sezione, oltre a.. mappe.. carte geografiche.. documenti storici di  ...   questi, gli.. strumenti musicali ricavati da ossa umane.. , come e nella particolare tradizione del Tantrismo.. Si trattera di una autentica sorpresa per il pubblico occidentale poiche il Buddismo tibetano eccelle per l’uso di oggetti realizzati con ossa umane, compresa la tazza sacra costituita da una calotta cranica rivestita d’oro.. Un’altra sezione di rilevante interesse artistico sara quella riservata alle.. Tangke.. , i famosi dipinti sacri che oltre a rappresentare le storie del principe.. Siddharta.. (il Budda storico) celebrano la ritualita nei monasteri e nei templi con la raffigurazione dei Dalai Lama e dei monaci nelle loro attivita religiose.. Come noto le.. vengono esposte nei templi solo in particolari occasioni di feste e di riti, quindi la loro visione e particolarmente rara, ed eccezionale per un paese estero.. Per completare l’ampia parte religiosa della Mostra sara allestito anche uno spazio nel quale verranno esibite le famose.. maschere divinatorie.. indossate dai monaci nelle danze rituali che rappresentano una caratteristica unica dell’altopiano tibetano.. Inoltre, alla vita del popolo, ai suoi costumi, alle sue folkloristiche tradizioni, sara dedicata una sezione nella quale saranno esposti.. abiti.. ornamenti.. gioielli.. e oggetti di uso quotidiano.. Verra in questo modo spiegata la vita dei pastori che da secoli e rimasta immutata e testimonia la forte spiritualita di quello che e definito.. Il Popolo delle Nevi.. Vedi.. le opere.. Menu.. Il Promotore.. La Casa dei Carraresi.. Informazioni Utili.. Prenota la tua visita.. Amici della Mostra..

    Original link path: /tibet/la-mostra/
    Open archive

  • Title: La Via della Seta
    Descriptive info: Chiacchiere e caffè intervista Adriano Màdaro.. La trasmissione televisiva in onda su Telechiara.. Chiacchiere e caffè.. ha dedicato una puntata al Tibet con un intervista di Paola Sartore al curatore della Mostra.. Tibet, tesori dal Tetto del Mondo.. , Adriano Màdaro, che ha illustrato le motivazioni che lo hanno spinto a organizzare un mostra così difficile da realizzare e che ha percorso l itinerario espositivo soffermandosi sugli aspetti salienti della civiltà e della cultura tibetane.. Per vedere l intervista.. clicca qui.. 9 novembre 2012..

    Original link path: /chiacchiere-e-caffe-intervista-adriano-madaro/
    Open archive

  • Title: La Via della Seta
    Descriptive info: Mostra sul Tibet, la politica non c entra.. Leggo su “Il Giornale dell’Arte” (edizione per le Fondazioni) un servizio sulla Mostra “Tibet, tesori dal tetto del Mondo” da me curata e allestita a Casa dei Carraresi a Treviso che in sostanza è la fotocopia di un comunicato o volantino distribuito dalla Associazione Italia-Tibet redatto ben prima che la Mostra venisse inaugurata, quindi all’oscuro dei suoi contenuti.. Si tratta di un testo fazioso in quanto di parte (una associazione così schierata e connotata è sempre e comunque di parte poiché svolge attività politica di propaganda per una parte), perciò non considero i giudizi che vengono dati sulla Mostra (tra l’altro non vista) e su di me in quanto gratuitamente offensivi e facenti parte del medesimo obiettivo fazioso.. Rilevo solo che “Il Giornale dell’Arte” invece di pubblicare una recensione sulla Mostra pubblica un comunicato estraneo alla sua redazione e di attacco politico a un curatore di mostre.. Non entro nel merito delle valutazioni sul Buddismo espresse da quell’associazione poiché non mi interessano, ma ribadisco il mio giudizio ─ storico e scientifico ─ sul Buddismo tantrico lamaista tibetano.. Giudizio che può non entusiasmare i seguaci buddisti di casa nostra (e anzi li fa molto irritare, come si evince dalla lettera con la quale si tenta di delegittimarmi) ma che deriva dall’incontrovertibile realtà.. È infatti letteratura scientifica diffusa, e pressochè univoca, che il Buddismo  ...   di credenze in divinità e in spiriti, accompagnate da pratiche magiche, rivestite di concetti buddistici (…) Tutto ciò segna l’ultima degenerazione della dottrina dell’Illuminato…” Sottolineo la parola degenerazione.. Ma voglio anche citare la definizione che ne ha fatto il Prof.. Luigi Visintin, famoso geografo e curatore dell’autorevolissimo Calendario Atlante De Agostini: “ il Lamaismo, forma corrotta di Buddismo, è la religione di questo strano paese (Tibet) fatto di monasteri…” (anno 1945/46 pag 259 e edizioni degli anni successivi).. I termini degenerazione e forma corrotta sono in sintonia con aberrazione ed eresia da me usati e che tanta inutile ira hanno sollevato.. Preciso che ho scelto due giudizi di famosi studiosi anteriori al 1949, anno della presa del potere in Cina dei comunisti, per evitare sospetti di “influenze di parte”.. Quanto alla spinosa questione storico-politica tra Cina e Tibet, non risulta in alcun modo che il Tibet sia stato riconosciuto indipendente con un atto fondante di Stato autonomo ratificato dagli organismi internazionali ( la Società delle Nazioni prima e l’Onu dopo).. Concludo infine che la Mostra sta riscuotendo un ottimo successo con commenti pressochè univoci ed entusiastici, basta leggere quanto scrivono i visitatori sul libro aperto messo a loro disposizione all’ingresso di Casa dei Carraresi.. Un inviato de “Il Giornale dell’Arte” sarà il benvenuto e così potrà parlare della Mostra senza il pregiudizio della militanza politica.. Curatore della Mostra.. 6 novembre 2012..

    Original link path: /mostra-sul-tibet-la-politica-non-centra/
    Open archive

  • Title: La Via della Seta
    Descriptive info: La Mostra al TG5.. Venerdì 2 novembre il TG5 delle 18 ha dedicato uno spazio alla Mostra Tibet, tesori dal Tetto del Mondo con un ascolto di oltre un milione di telespettatori.. La notizia sulla Mostra è visibile al minuto 00.. 04.. 38.. cliccando qui.. Nella foto Enrico Rondoni, vicedirettore del TG5, con il curatore Adriano Màdaro.. 5 novembre 2012..

    Original link path: /la-mostra-al-tg5/
    Open archive

  • Title: La Via della Seta
    Descriptive info: La redazione de.. La Stampa.. ci informa che la fotogallery dedicata alla Mostra Tibet, tesori dal Tetto del Mondo è stata, la scorsa settimana, tra le tre più visitate.. Per il link al sito.. 29 ottobre 2012..

    Original link path: /la-mostrainserita-nella-fotogallery-del-sito-de-la-stampa/
    Open archive

  • Title: La Via della Seta
    Descriptive info: E la prima di quattro mostre biennali allestite a Ca dei Carraresi di Treviso tra il 2005 e il 2012 e che ci portano alla scoperta di ventidue secoli di storia e arte cinesi.. Il curatore.. , esperto sinologo, ha scelto oltre trecento reperti appartenenti ai musei disseminati lungo La Via della Seta, leggendario percorso di scambi commerciali tra l Europa e l  ...   i famosi guerrieri di terracotta di.. Xi an.. e una serie di modellini di case in terracotta del secondo secolo d.. Questi ed altri reperti delicatissimi, nella maggioranza mai usciti dai caveaux blindati, raccontano la storia appassionante della Cina antica, dal primo imperatore.. Qin Shi Huangdi.. , costruttore della Grande Muraglia, al tramonto della Dinastia.. ), considerata l età d oro della civiltà cinese..

    Original link path: /la-nascita-del-celeste-impero/
    Open archive

  • Title: La Via della Seta
    Descriptive info: Alcune delle opere esposte durante la mostra..

    Original link path: /le-mostre-precedenti/gengis-khan-e-il-tesoro-dei-mongoli/le-opere/
    Open archive

  • Title: La Via della Seta
    Descriptive info: Catalogo Base.. Ha tutte le immagini e didascalie dei reperti in Mostra, testi, schede e apparati e qualche saggio degli autori del comitato scientifico.. Curatore.. Stampa:.. Europrint.. Casa Editrice:.. Sigillum.. 400 pp.. Anno.. 2007.. Catalogo Top.. Ha tutte le immagini e didascalie dei reperti in Mostra, testi, schede e apparati; è completo dei saggi di tutti gli autori del comitato scientifico, in più è illustrato con numerose tavole fuori testo.. 640.. pp..

    Original link path: /le-mostre-precedenti/gengis-khan-e-il-tesoro-dei-mongoli/il-catalogo/
    Open archive

  • Title: La Via della Seta
    Descriptive info: In preparazione della Mostra 2009-2010.. 30 ottobre 2008.. Il curatore Adriano Màdaro il 30 ottobre ha incontrato il Direttore del Museo della Città Proibita, Prof.. Li Ji, nel suo ufficio che un tempo ospitava lo studio del principe Hong Li, futuro imperatore Qianlong.. Nel corso dell incontro sono stati definiti i dettagli per il prestito dei reperti che il Museo del Palazzo (questo è oggi il nome ufficiale della Città Proibita) fornirà alla terza Mostra dedicata alla Dinastia Ming.. Il saluto di Gengis Khan.. 8 maggio 2008.. La Mostra.. allestita da oltre sei mesi a Casa dei Carraresi chiuderà i battenti domenica prossima 11 maggio.. Il giorno precedente, sabato 10, la mostra sarà aperta fino alle ore 22 e a partire dalle ore 18 sarà organizzato un “Commiato di Gengis Khan” con brindisi offerto a tutti i visitatori.. Per chi volesse visitare l esposizione è cosigliato l ingresso non oltre le ore 21.. Anche nel weekend del primo maggio si è registrata un’alta affluenza di pubblico con folti gruppi di turisti stranieri.. A Treviso è in arrivo la squadra di esperti museali cinesi per sovrintendere al delicato lavoro di disallestimento che inizierà il 12 maggio, per concludersi prevedibilmente in una decina di giorni.. I reperti, imballati nelle casse speciali, saranno trasportati a Pechino con un volo della Lufthansa per proseguire poi verso i 60 musei di appartenenza sparsi nelle regioni a nord della Grande Muraglia.. Il curatore Adriano Màdaro seguirà in Cina tutta l’attività di riconsegna dei reperti e proseguirà la visita dei Musei e dei siti archeologici dai quali sceglierà, insieme alla Commissione Scientifica, i reperti della prossima mostra 2009-2010, che sarà intitolata “La Città Proibita e Matteo Ricci alla Corte dei Ming”.. L’esposizione, che costituirà la terza puntata del progetto delle Grandi Mostre “La Via della Seta e la Civiltà Cinese”, promosse da Fondazione Cassamarca con l’Accademia Cinese di Cultura Internazionale di Pechino, illustrerà e indagherà il periodo di storia cinese tra il 1368 e il 1644, in pratica l’intero  ...   Presenti anche il Sindaco di Treviso Gian Paolo Gobbo, il Vicepresidente della Provincia Floriano Zambon, il Prefetto Capocelli, il comandante della Guardia di Finanza Claudio Pascucci, il vescovo di Treviso Andrea Bruno Mazzocato, il Direttore Generale della Fondazione Italia Cina Alcide Luini.. Syusy Blady in visita alla Mostra.. 19 ottobre 2007.. E’ arrivata a Treviso venerdì pomeriggio, poco prima dell’inaugurazione, la nota giornalista televisiva di “Turisti per caso” Syusy Blady assieme al suo collaboratore Surong Badengi due ospiti hanno visitato le sale di Casa dei Carraresi dimostrando una grande curiosità e un grande interesse per quanto esposto in Mostra.. Il Giornale dell Arte.. 5 ottobre 2007.. L autorevole Giornale dell Arte di ottobre, nell inserto Vernissage , ha inserito la Mostra Gengis Khan e il Tesoro dei Mongoli tra le prime venti rassegne d arte a livello mondiale.. La graduatoria è stata presentata nella rubrica La crème de la crème con la raccomandazione da non perdere.. Firma del contratto dei prestiti.. 16 agosto 2006.. Hohhot, Mongolia Interna.. Il curatore della Mostra Adriano Màdaro e il direttore del Museo della regione della Mongolia Interna Prof.. Shao mentre firmano il contratto relativo ai prestiti dei reperti che saranno esposti alla Mostra di Treviso.. Congresso Mondiale.. 8 agosto 2006.. Il Presidente di Fondazione Cassamarca Dino De Poli con il curatore della Mostra Adriano Màdaro ospiti d’onore al Congresso Mondiale per l’ottavo centenario della salita al trono di Gengis Khan, imperatore dei Mongoli celebrato nel Palazzo del Parlamento di Ulaan Baatar, capitale della Mongolia.. Il Professore Shagdaryn Bira, il Presidente De Poli e il Curatore Adriano Màdaro.. 6 agosto 2006.. Il Professore Shagdaryn Bira, massimo studioso della storia mongola e Presidente dell’Associazione degli Studi Mongolistici, tra il Presidente De Poli e il Curatore Adriano Màdaro.. Sulla sinistra il pittore Nyamaa Ganbat, autore di alcune tavole esposte alla Mostra.. Scelta dei reperti.. Nel deposito blindato del Museo di Hohhot (Mongolia Interna) il curatore Adriano Màdaro assistito dal vicedirettore del Museo, sceglie i reperti per la Mostra 2007-2008..

    Original link path: /le-mostre-precedenti/gengis-khan-e-il-tesoro-dei-mongoli/news/
    Open archive


  • Archived pages: 41